A PADOVA, SENZA PRESSIONI
lista news completa »


La seconda giornata di campionato prevede il primo dei "derby veneti". Vipers contro il Padova degli ex Frigo, Longhini e Rossi.

Dopo una prima giornata con più ombre che luci in casa Vipers (battuti in via Cinque dal Cittadella per 7-5), ritorna il campionato di A1 con Asiago atteso sul campo di una delle annunciate protagoniste di questa stagione: i Ghosts Padova.
I fantasmi, dopo la semifinale scudetto dello scorso anno, hanno cambiato molto in estate: via coach Rela, Luca Tessari, Fabio Rigoni (al Milano24), Sommadossi e Facchinetti (al Cittadella) oltre al duo a stelle e strisce Larricchia/Susco rientrati negli States; per due americani che se ne vanno...due che arrivano alla corte di coach Ciprian (al rientro in panca dopo tre stagioni "sabbatiche" di stop): i giovanissimi  Kettler e Bought che vanno a completare il roster dopo gli innesti in porta di Gladioli, in difesa di Zazzaron (da Vicenza "via" Empoli) e al ritorno di Frigo che va così a rimpolpare la "colonia" asiaghese che vede in maglia rosso-crociata Longhini e Rossi.
I casa Vipers sicuro assente Guido Stella (out almeno 40 giorni), infortunatosi alla mano nell'allenamento di giovedì, oltre a Serembe e ad uno fra i giovani Corà e Berthod che sono quindi in ballottaggio per l'ultima maglia utile. Rientro dopo l'assenza per infortunio nella prima giornata per Andrea e Daniele Rigoni che andranno a rimpinguare la difesa arancionera; esordio in serie A (almeno a livello di roster) per il talentuoso Davide Longhini che avrà l'onere/onore di debuttare proprio nel match che lo vede affronatare lo zio Gianpiero, storica colonna portante dei Vipers "schiacciasassi" ora in forza ai fantasmi patavini. "Falco" contro "Falchetto" dei Pennar (il soprannome dei due giocatori, con Davide ad averlo ovviamente "ereditato" dallo zio) ad arricchire una sfida che ha già moltri altri significati e che vedrà i Vipers costretti a sistemare parecchie cose, soprattutto a livello difensivo, che hanno caratterizzato il (brutto) match di sabato scorso contro il Cittadella.
Fischio d'inizio alle 18.30 con direzione di gara affidata agli esperti Soraperra e Zuccatti.

Serie A1, 2a giornata

Sabato 26 ottobre

Ore 18.30: Ghosts Padova – Asiago Vipers (Soraperra e Zuccatti)
Ore 19.00: Milano Quanta – Polisportiva Molinese (Fonzari e Sirok)
Ore 20.00: Mammuth Roma – Cus Verona (Pioldi e Zoppelletto)
Ore 20.30: Cittadella – Diavoli Vicenza (Rigoni e Colcuc)
Ore 20.30: Sportleale Monleale – Novi Hockey (Strazzabosco e Chiodo)

Classifica: Milano, Padova e Cittadella 3, Roma, Novi, Monleale e Vicenza 1, Asiago, Molinese e Verona 0.

 

Serie A2, 2a giornata

Ore 18: Lepis Piacenza – Fox Legnaro (Gufler S.)
Ore 20: Invicta Modena – Pattinatori Sambenedettesi (Gufler A.)
Ore 20.30: Raiders Montebelluna – Libertas Forlì (Favero)
Ore 20.30: Polet Trieste – Skating Civitavecchia (Trapani)

Classifica: Trieste, Montebelluna, Modena e Piacenza 3, Legnaro, Civitavecchia, Sambenedettesi e Forlì 0.

Asiago Vipers
Ufficio Stampa




Immagini allegate
Andrea Rigoni in azione