ULTIME NEWS
 


[23-10-2010 23.08]
SOTTO COL DERBY
Vipers-Diavoli già alla 3a di campionato. Quella che fu la finale scudetto 2009 ora serve a capire se i Vipers hanno fatto tesoro della batosta di Pd. ::continua»
[19-10-2010 10.07]
CHE BOTTA!
10 sberle per i ragazzi di Forte, letteralmente annichiliti dalla prima linea di Padova (9 reti). C'è davvero molto da lavorare! ::continua»
[18-10-2010 08.34]
L’Under 17 sconfitta di misura!
Inizia con qualche rimpianto la stagione della banda Schivo. ::continua»
[16-10-2010 14.44]
SI DEBUTTA IN CAMPIONATO, E CHE DEBUTTO!
La Rigoni di Asiago all'esordio in campionato si trova subito contro il suo recente passato. A Padova, contro i Ghosts, sarà partita vera! ::continua»
[14-10-2010 08.21]
SETTORE GIOVANILE: ecco i calendari dei campionati!
L’Under 17 già domenica in pista a Vicenza… ::continua»
[10-10-2010 17.18]
PRIMA DI CAMPIONATO: DAVVERO POCHE SORPRESE
Ai Pirati il match-clou della 1a giornata. Milano doma Vicenza, Arezzo fatica ma vince e arrivano 3 punti pesanti anche per Cittadella. Vipers a riposo. ::continua»
[10-10-2010 15.58]
PRESENTATO A MILANO IL 14° CAMPIONATO DI INLINE
Il presidente Siegel plaude il Milano 24 per il nuovo palazzetto e prevede una stagione dall'esito (sportivo) alquanto incerta. ::continua»
[03-10-2010 02.07]
COPPA ITALIA - ADDIO FINALE. PASSANO I PIRATI
Asiago rimane in partita per i primi 15 minuti ma poi soccombe sotto i colpi di Doran, Simunek (4 reti a testa) e Kucera (2 goal). Imparare e ripartire! ::continua»
[30-09-2010 12.03]
COPPA ITALIA, IL FILM DELLA SEMIFINALE.
Partita dai mille volti e dalle mille sfaccettature. Alla fine arriva una sconfitta onerevole (5-6), che lascia aperto qualche spiraglio per il ritorno. ::continua»
[26-09-2010 18.24]
COPPA ITALIA: I PIRATI ESPUGNANO ASIAGO (6-5)
Partita assai nervosa (3 espulsi e 115' di penalità!) con Civitavecchia che scappa fino al 6-1 ma poi viene quasi riacciuffata dai giovani asiaghesi. ::continua»
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28

 
      


 


 

It was the high-end of a market that was continually swiss replica watches getting cheaper, and was the make-or-break watch for Rolex to survive. It did the job, and helped pull Rolex through to the other side of replica watches sale the quartz crises, where it emerged in an era that had begun to embrace the mechanical timepiece as a nostalgic luxury. From there, Rolex went from strength to swiss replica watches strength, carried by its unique heritage and unprecedented marketing techniques. Some may say the Rolex Submariner is the by-product of an enormous advertising spend, while others might say it's a legend of its time, and both would be right. As its incredible replica watches sale residual values, massive media exposure and huge popularity demonstrates, when it comes to dominating the replica watches market, little else comes close. I can't really think of another time when I found a 3:40 am wake-up feel cheap replica watches any easier than it did just a couple of days ago.