[Notizia inserita il giorno 24-11-2008] archivio news
clicca per ingrandire la foto

"Pink Puck Cup"
Domenica 23 novembre esordio ufficiale per le rinnovate Asiago Pink Vipers che ospitano le campionesse d'Italia del Torino e le toscane del Massa nella prima edizione del torneo. Tra le rosanero debutto di Silvia Toffano. Primo ingaggio alle ore 13.

Tornano a mettersi in movimento anche le "ruote rosa" in questo fine settimana.
Domenica, infatti, è in programma la prima edizione della "Pink Puck Cup", con le padrone di casa che affronteranno le campionesse d'Italia del Torino ed il Massa.
Le Asiago Pink Vipers, già al lavoro da tempo, avranno quindi modo di verificare i progressi di questi primi mesi di allenamento sotto la nuova gestione (Riccardo Forte-Maurizio Schivo), e faranno esordire ufficialmente la nuova arrivata Silvia Toffano, capitano e campionessa d'Italia nel 2007 con Spinea. Rimandato, invece, il debutto dell'altra new entry, la giovanissima (classe '94) Agnese Tartaglione.

Le rosanero, dopo la delusione ed il rammarico per il pareggio (1 a 1) ottenuto ad Empoli contro il Catania nel giugno scorso durante il week end di Campionato, sono cariche, determinate e pronte al riscatto per dimostrare e mettere in campo il frutto di tutto il lavoro svolto fin qui.
Non saranno due partite facili quelle che le Pink Vipers affronteranno domani: Massa è una squadra molto simile alle rosanero, compatta, formata da ragazze che sempre si allenano assieme e, come le Pink, con un paio d’anni di “vita”. L’unico precedente è a favore delle viperette: un 6 a 0 ottenuto a giugno 2007 in occasione del Campionato svoltosi a Sandrigo: le Pink devono riuscire a superare l’emozione del primo incontro ufficiale della stagione e dare il massimo per “dimenticare Empoli”.

Contro Torino sarà durissima. Le campionesse d’Italia hanno una squadra formata anche da ragazze che giocano sul ghiaccio (in primis il portiere Debby Montanari).
Qui l’obiettivo sarà quello di migliorare i risultati precedenti (23 a 1 nel 2007 e 10 a 0 nel 2008 in favore delle torinesi) e dare del filo da torcere alle avversarie.

Una stagione importante questa, sia per le Pink Vipers che per il movimento femminile in generale, atteso a giugno dalla partecipazione, per la prima volta, al Mondiale in programma a Varese.
Un forte e chiaro….Forza Pink!

Il programma della "Pink Puck Cup".
Ore 13 Asiago-Massa
Ore 16.30 Massa-Torino
Ore 19 Torino-Asiago


Asiago Pink Vipers
Ufficio Stampa

 

Foto allegate
Clicca per vedere l'ingrandimento della foto
Le Asiago Pink Vipers alle finali 2008 di Empoli.
Clicca per vedere l'ingrandimento della foto
La capitana delle Pink Monica Pesavento durante il derby con il Padova dello scorso campionato.

 
      


 


 

The watch market already had its Rolls Royce and Aston Martin in the form of rolex replica Patek Philippe and Jaeger-LeCoultre, what it needed was a Volkswagen, a hearty, reliable product for the masses, and replica watches that's what Wilsdorf provided. His dream was to make a watch that was the ultimate in rugged usability, something that looked good and could be worn by real people doing real jobs without fear of damage. But there was one element standing is rolex replica his way: water. Even as invisible humidity, water was the nemesis of a mechanical watch, finding its way into every nook and cranny and eating away at the delicate innards. So when Wilsdorf gave his 'Oyster' watch to Mercedes Gleitz for her to wear replica watches uk while she swam the English Channel, eyebrows were raised. Thanks to the hermetically rolex replica sale sealed case - screwed down at the front, back and crown - the watch performed without a hitch.