[Notizia inserita il giorno 03-04-2009] archivio news
clicca per ingrandire la foto

A1 - A2 CAMPIONATO
NIENTE PASSI FALSI!


A1 – La Rigoni di Asiago riceve il temibile Vicenza in un derby che davvero promette emozioni e spettacolo. Asiaghesi  chiamati a riscattarsi della pessima prova dell’andata (coincisa con quella che finora è stata l’unica sconfitta in campionato della squadra di Varotto) per non lasciare nuovamente la prima piazza all’Edera che di certo non avrà problemi a superare il modesto Montebelluna. Vipers che recuperano capitan Sartori, fermo precauzionalmente nel turno precedente, e abbracciano per la prima stagionale Luca “Tapioka” Rigoni che sarà probabilmente l’unica new entry in casa Asiago visto che sia Gruber che Tomasello sono ancora a corto di allenamenti sulle ruote. Molte invece le facce nuove a disposizione di coach Roffo che potrà aggiungere al già collaudato organico, giocatori di indiscussa qualità come Huber, Ciresa, Zoschg e soprattutto il portierone sloveno Kroselj chiamato a dare una svolta in casa biancorossa. Nelle altre sfide della giornata sfide decisive per la lotta dalla quarta alla settima posizione con gli incroci Arezzo - Milano24 e Civitavecchia – Forlì.  Toscani favoriti nella lotta al quarto posto.

A2 - La Video Systems Broadcast, dopo aver surclassato (5-0) l’ambizioso Cittadella va a far visita al fanalino di coda Massa che di certo non dovrebbe costituire un grosso intralcio alla corsa di Benetti e compagni verso il secondo posto alle spalle dell’irraggiungibile Monleale. Roster “da trasferta” per coach Marobin che dovrà fare ancora a meno di Schivo (squalifica) e Pertile (infortunio). Dovrebbero rientrare anche fra i convocabili i giovani Carli e Tura mentre è ancora incerta la presenza di Francesco Rossi (il migliore, assieme a Gatti, nella sfida col Cittadella) feritosi accidentalmente in allenamento con la A1 (5 punti di sutura al volto). Attenti però a sottovalutare l’avversario che finora ha decisamente raccolto meno di quanto potesse fare. In calendario occhi puntati su Modena – Forte dei Marmi, sfida decisiva per la promozione mentre non dovrebbero esserci problemi per Cittadella, Monleale e Latina nelle rispettive sfide.

 

Il programma della 18ma giornata di A1:

Sabato 04 aprile
Edera Trieste - Raiders Montebelluna             (Strazzabosco di Cesuna);
Hockey Ferrara - Polet Trieste                       (Fiabane di Belluno);
Rigoni di Asiago Vipers - Diavoli Vicenza        (Fonzari di Trieste);
Lions Arezzo - Milano 24                              (Stella F. di Camporovere).

Domenica 05 aprile
Pirati Civitavecchia - Hockey Forlì                 (Petillo di Cagliari)


riposa: Draghi Torino



La classifica. Rigoni di Asiago Vipers * ed Edera Trieste * punti 46; Diavoli Vicenza * punti 38; Milano 24 Quanta * punti 29; Lions Arezzo* punti 27; Hockey Forlì punti 26; Pirati Civitavecchia* punti 24; Polet Trieste punti 19; Hockey Ferrara* punti 8; Raiders Montebelluna* e Draghi Torino
punti 7.

•    una partita in meno


Le partite di A2

Sabato 04 aprile
Skating Massa - VSB Asiago Vipers       (Simeoni di Roma)
Modena - Forte dei Marmi                    (Rizzi di Piacenza)
Skating Mestre - Mammuth Latina        (Soraperra di Canazei)
Cittadella Hockey - Catania Flames       (Gufler S di Bolzano).


Domenica 29 marzo
Ghosts Padova  - Monleale                    (Ignazzi di Montecchio P.)


La classifica di A2. Monleale punti 45; VSB Asiago Vipers * punti 30; Modena punti 27; Hockey Cittadella punti 25; Forte dei Marmi punti 23; Mammuth Latina ** punti 22; Skating Mestre e Ghosts Padova* Punti 16; Catania Flames punti 9; Massa punti 0.

*   una partita in meno
** due in meno


Rigoni di Asiago Vipers
Ufficio Stampa

Foto allegate
Clicca per vedere l'ingrandimento della foto
Luca Rigoni torna a disposizione
Clicca per vedere l'ingrandimento della foto
derby di Coppa Italia
Clicca per vedere l'ingrandimento della foto
Alberto Lamonaca, top scorer della formazione di A2

 
      


 


 

The watch market already had its Rolls Royce and Aston Martin in the form of rolex replica Patek Philippe and Jaeger-LeCoultre, what it needed was a Volkswagen, a hearty, reliable product for the masses, and replica watches that's what Wilsdorf provided. His dream was to make a watch that was the ultimate in rugged usability, something that looked good and could be worn by real people doing real jobs without fear of damage. But there was one element standing is rolex replica his way: water. Even as invisible humidity, water was the nemesis of a mechanical watch, finding its way into every nook and cranny and eating away at the delicate innards. So when Wilsdorf gave his 'Oyster' watch to Mercedes Gleitz for her to wear replica watches uk while she swam the English Channel, eyebrows were raised. Thanks to the hermetically rolex replica sale sealed case - screwed down at the front, back and crown - the watch performed without a hitch.